Raccontiamo
Anteprima-Ufficio-Comunicazione-Progettazione
Partecipazione
Comunicare e Progettare per il cambiamento sociale
Comunicare il sociale e progettare per noi significa ricercare la partecipazione e il cambiamento sociale.
Itacà Borgo Panigale Arca di Noè
accoglienza e integrazione
Un workshop per chi vive a Borgo Panigale
Un workshop organizzato da Arca di Noè e Service Design Drink Bologna per prendersi cura di Borgo Panigale, e creare nuove opportunità di accoglienza.
Formazione Arca di Noè Mòtispiego
Partecipazione
La formazione di professione
Mò ti spiego è la campagna che racconta i servizi e le persone di Arca di Noè. Oggi vi raccontiamo l'ufficio formazione di Arca di Noè.
Primo maggio Arca di Noè
accoglienza e integrazione
È la Festa dei lavoratori: che ne sarà di noi?
Lavoro a rischio per migliaia di persone. Le conseguenze del "decreto sicurezza" (132/2018) per richiedenti asilo e per chi lavora nell'accoglienza.
Mò ti spiego Help Desk Arca di Noè
Partecipazione
Un ufficio per la consulenza legale a persone straniere
Mò ti spiego è la campagna che racconta i servizi e le persone di Arca di Noè. Questa volta vi raccontiamo l'Help Desk di Bologna per migranti e persone straniere.
Chiacchiere da Bar Arca di Noè
Partecipazione
Gli stranieri e le chiacchiere da bar
Proviamo a dire le cose come stanno, in uno dei vari bar virtuali dei nostri tempi. Ci piacciono le chiacchiere consapevoli, concrete e soprattutto in grado di leggere la complessità.

IL METODO PARTECIPATIVO

Arca di Noè sviluppa prodotti di comunicazione ispirandosi al metodo partecipativo. Realizziamo prodotti di comunicazione coinvolgendo direttamente i beneficiari dei nostri progetti. Questa metodologia vuole restituire il controllo a chi abitualmente viene solo mostrato, rivendicare controllo e racconto per chi abitualmente viene rimosso. Il mondo raccontato da chi lo vive, oltre gli stereotipi.

Anteprima Video Partecipativo Arca di Noè

Il video partecipativo è l’esito di una serie di laboratori di gruppo che hanno l’obiettivo di scoprire cosa raccontare attraverso un percorso di autonarrazione. I partecipanti, in questo caso anche persone richiedenti asilo e rifugiati, scelgono il tema e realizzano il video in prima persona. Vogliamo restituire il controllo a chi abitualmente viene solo mostrato. Il mondo raccontato da chi lo vive, oltre gli stereotipi.

Scopri di più

Anteprima Zacrepublic 4

Zacrepublic!” è un insieme di scritti che per un istante ferma l’orologio, l’occasione per immortalare su carta l’universo di relazioni e storie che si costruiscono ogni giorno dentro e fuori le pareti dell’accoglienza. Zacrepublic! nasce per ricordare che i richiedenti asilo e i rifugiati sono persone e non numeri. Zacrepublic! nasce da un percorso partecipativo in cui scrivono persone richiedenti asilo e realtà con cui anno per anno collaboriamo.

Scopri di più

Foto Partecipativa

La fotografia partecipativa è un mezzo essenziale per comunicare, indagare idee, culture e comunità, per ispirare un vero e proprio cambiamento sociale. Con l’ausilio di fotocamere, ogni partecipante ha la possibilità di cogliere la realtà che lo circonda secondo la propria personale prospettiva, di raccontare storie, di acquisire consapevolezza su criticità e punti di forza della comunità di riferimento.

Scopri di più