Raccontiamo
Integrazione e Lavoro di rifugiati
accoglienza e integrazione
Arca di Noè riceve il premio da UNHCR
Welcome - Working for refugee integration: il riconoscimento come esempio di integrazione in Italia di rifugiati e richiedenti asilo.
Centro Mattei Bologna Arca di Noè
accoglienza e integrazione
Arriva la proroga per Centro Mattei e CAS
Il decreto 113/2018 taglia i fondi destinati all'integrazione di persone straniere richiedenti asilo anche nel territorio di Bologna. In attesa del nuovo bando
Anteprima Laboratorio Sartoria ecosostenibile
accoglienza e integrazione
L'integrazione passa per la cruna di un ago
Il laboratorio Zyp Zag nasce dalla passione per la sartoria unita all'ecosostenibilità, ridurre, riciclare, riutilizzare.
Anteprima Video Partecipativo 2019
Laboratori Partecipativi
Laboratorio di video partecipativo | Edizione 2019
Vi presentiamo la seconda edizione del laboratorio gratuito di video partecipativo aperto alla Città di Bologna.
Arte Pubblica Pianoro Arca di Noè
accoglienza e integrazione
Onde Dorate a Pianoro
Il 9 febbraio a Pianoro un progetto di arte pubblica e partecipata in difesa dei diritti umani. Un segno di dissenso, un’esortazione alla solidarietà, un invito a cittadini e istituzioni ad esporre alle finestre una coperta isotermica.
Anteprima Mostra Fotografica Piazza dei Colori
Laboratori Partecipativi
Inaugura la mostra del laboratorio su Piazza dei Colori
Colours make a place better è la mostra fotografica in Piazza dei Colori risultato di un laboratorio di fotografia partecipativa.

IL METODO PARTECIPATIVO

Arca di Noè sviluppa prodotti di comunicazione ispirandosi al metodo partecipativo. Realizziamo prodotti di comunicazione coinvolgendo direttamente i beneficiari dei nostri progetti. Questa metodologia vuole restituire il controllo a chi abitualmente viene solo mostrato, rivendicare controllo e racconto per chi abitualmente viene rimosso. Il mondo raccontato da chi lo vive, oltre gli stereotipi.

Anteprima Video Partecipativo Arca di Noè

Il video partecipativo è l’esito di una serie di laboratori di gruppo che hanno l’obiettivo di scoprire cosa raccontare attraverso un percorso di autonarrazione. I partecipanti, in questo caso anche persone richiedenti asilo e rifugiati, scelgono il tema e realizzano il video in prima persona. Vogliamo restituire il controllo a chi abitualmente viene solo mostrato. Il mondo raccontato da chi lo vive, oltre gli stereotipi.

Scopri di più

Anteprima Zacrepublic 4

Zacrepublic!” è un insieme di scritti che per un istante ferma l’orologio, l’occasione per immortalare su carta l’universo di relazioni e storie che si costruiscono ogni giorno dentro e fuori le pareti dell’accoglienza. Zacrepublic! nasce per ricordare che i richiedenti asilo e i rifugiati sono persone e non numeri. Zacrepublic! nasce da un percorso partecipativo in cui scrivono persone richiedenti asilo e realtà con cui anno per anno collaboriamo.

Scopri di più

Foto Partecipativa

La fotografia partecipativa è un mezzo essenziale per comunicare, indagare idee, culture e comunità, per ispirare un vero e proprio cambiamento sociale. Con l’ausilio di fotocamere, ogni partecipante ha la possibilità di cogliere la realtà che lo circonda secondo la propria personale prospettiva, di raccontare storie, di acquisire consapevolezza su criticità e punti di forza della comunità di riferimento.

Scopri di più