Partecipazione
28 settembre 2017
Villa Aldini in festa! Un centro di accoglienza in festa

Celebrazione e creazione collettiva di una festa come forma espressiva, autodeterminazione e incontro con la cittadinanza

L’idea di “Villa Aldini in Festa” è nata dall’incontro degli ospiti del centro di accoglienza di Villa Aldini nel Quartiere Santo Stefano di Bologna, l’associazione Snark – space making, un’antropologa del Centro di studi Modi dell’Università di Bologna, Arca di Noè Coop. Soc. e con il coinvolgimento di Cantieri Meticci nella preparazione di alcune improvvisazioni realizzate durante la festa. L’evento è stato organizzato grazie al contributo di Fondazione del Monte, nell’ambito del progetto “CAS e Territorio”, in collaborazione con l’Università di Bologna – Dipartimento di Scienze dell’Educazione.

Ci si è chiesto se una festa organizzata in un centro di accoglienza potesse essere un’occasione di autodeterminazione e sperimentazione culturale. La festa che si è rivelata la rappresentazione degli individui coinvolti nella sua organizzazione, un’occasione di crescita, incontro e sperimentazione.
Per arrivare a questo risultato sono stati organizzati 30 incontri laboratoriali a partire da luglio 2017 fino alla data della festa finale celebrata il 21 ottobre 2017. Il risultato è stato un percorso di co-creazione in cui ogni ospite ha messo in gioco sé stesso e quello che sapeva fare per raccontare se stesso, il proprio percorso e condizione nella Città di Bologna in cui sono stati accolti. Altro aspetto rilevante è che la festa è stata un’occasione di incontro e conoscenza tra gli ospiti di “Villa Aldini” e la cittadinanza del Quartiere Santo Stefano di Bologna in cui sorge il centro di accoglienza.

“Quello che abbiamo vissuto nei laboratori è stato principalmente una trasformazione di relazioni, strumenti e obiettivi” Snark – space making.

Scarica il Report

Arca di Noè ha realizzato un cortometraggio per raccontarvi e proporvi “Villa Aldini in festa” come buona pratica di processo partecipativo ripetibile in contesti di accoglienza di persone richiedenti asilo.
Buona visione!

Tutte le news