Raccontiamo
Sartoria Arca di Noè
accoglienza e integrazione
Con ago e filo dalla Guinea Bissau
Esuberanza, fantasia e ricordi riassumono la grande passione di Therno Falo. Dal suo arrivo in Italia nel novembre 2016 e dal suo ingresso presso l’accoglienza di Castello D’Argile ha personalizzato parti della casa con la sua arte: quella di sarto!
Arcolaio FC Arca di Noè
accoglienza e integrazione
Il calcio di Arcolaio FC!
La squadra di calcio che partecipa al campionato di promozione del campionato di CSI a Bologna, è composta dai richiedenti asilo delle strutture di accoglienza gestite dalle cooperative del Consorzio Arcolaio tra cui Arca di Noè, Piccola Carovana, Piazza Grande, Società Dolce e Opengroup.
Video Partecipativo Arca di Noè
accoglienza e integrazione
Il richiedente asilo dietro la telecamera: il video partecipativo
E se fosse il richiedente asilo a premere "rec"? Arca di Noè ha coinvolto dieci richiedenti asilo di alcuni progetti SPRAR per la realizzazione di un video partecipativo.
Copertina Formazione Europasilo
accoglienza e integrazione
Accogliere Come - Seminario di formazione Europasilo
Un seminario di formazione a cura di Europasilo, di cui fanno parte Arca di Noè e Camelot Coop. Soc. e in collaborazione con il Servizio Centrale dello SPRAR per approfondire insieme a professionisti ed esperti del settore dell'accoglienza.
Alternanza con Arca di Noè
accoglienza e integrazione
Studenti e richiedenti asilo con un obiettivo comune: il lavoro
Una doppia scommessa per Arca di Noè che ha promosso un’esperienza di alternanza scuola lavoro con due importanti Licei di Bologna: il classico “Marco Minghetti” e lo scientifico “Enrico Fermi”.
Villa Aldini in Festa
accoglienza e integrazione
Villa Aldini in festa! Un centro di accoglienza in festa
Ci si è chiesto se una festa organizzata in un centro di accoglienza potesse essere un’occasione di autodeterminazione, sperimentazione culturale e incontro con la cittadinanza.

COMUNICAZIONE PARTECIPATIVA

 

Arca di Noè sviluppa prodotti di comunicazione utilizzando il metodo partecipativo. Realizziamo prodotti di comunicazione coinvolgendo direttamente i beneficiari dei nostri progetti. Questa metodologia vuole restituire il controllo a chi abitualmente viene solo mostrato, rivendicare controllo e racconto per chi abitualmente viene rimosso. Il mondo raccontato da chi lo vive, oltre gli stereotipi.

Chi è Bologna Arca di Noè

Chi è Bologna?” E’ la città laboratorio dell’innovazione o la città delle vecchie cartoline? E’ la città da visitare vagando sotto i portici o la meta anelata raggiunta dopo un lungo cammino? E’ la città autentica ed accogliente o è la città che innalza muri per nascondere le proprie paure?
Bologna è la città che rifà se stessa tutti i giorni: ogni mattina i suoi abitanti la attraversano e contribuiscono a trasformarla.

Scopri di più

Zacrepublic Arca di Noè

Zacrepublic!” è un insieme di scritti che per un istante ferma l’orologio, l’occasione per immortalare su carta l’universo di relazioni e storie che si costruiscono ogni giorno dentro e fuori le pareti dell’accoglienza. Zacrepublic! nasce per ricordare che i richiedenti asilo e i rifugiati sono persone e non numeri. Zacrepublic! nasce da un percorso partecipativo in cui scrivono persone richiedenti asilo e realtà con cui anno per anno collaboriamo.

Scopri di più

Video Partecipativo Anteprima Arca di Noè

Il video partecipativo è un processo che ha l’obiettivo di scoprire cosa raccontare attraverso un percorso di autonarrazione. L’oggetto del video diventa il soggetto: i partecipanti, in questo caso richiedenti asilo e rifugiati, scelgono il tema e realizzano il video girando in prima persona le riprese. Restituendo il controllo a chi abitualmente viene solo mostrato. Il mondo raccontato da chi lo vive, oltre gli stereotipi.

Scopri di più