servizi
6 febbraio 2024
Rapporti Corti ed una partnership per potenziare la comunità

Il progetto Rapporti Corti, selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini, si traduce in un modello di intervento socioeducativo a favore di minori 3/14 anni e dei loro nuclei familiari che vivono in condizione di fragilità in un contesto periferico circoscritto.

Il progetto di cui fa parte anceh Arca di Noè si distingue per un approccio mirato al potenziamento delle competenze individuali e collettive, partendo dal singolo individuo e estendendosi all’intera comunità. Questa strategia, focalizzata sulla creazione di legami di fiducia, si propone di superare le difficoltà identificando e affrontando i bisogni in modo efficace.

Una collaborazione a lungo termine che rafforza la comunità

L’equipe di Rapporti Corti opera con l’obiettivo di rafforzare le capacità sia a livello individuale sia collettivo, sfruttando le risorse personali e territoriali per migliorare la vita e il benessere delle persone coinvolte. La collaborazione con la Croce Rossa Italiana-Comitato di Bologna e la firma di protocolli d’intesa testimoniano l’impegno nella creazione di una rete solida, che va oltre le limitazioni dei singoli progetti, favorendo processi a lungo termine che coinvolgono attivamente cittadini e realtà territoriali.

Un esempio concreto di questa collaborazione è lo sportello creato in partnership con la Croce Rossa Italiana, un ambiente protetto dove le persone possono sentirsi accolte, ascoltate e valorizzate. Attraverso focus group dedicati alla promozione della salute, si mira a colmare carenze informative nel settore sanitario, promuovendo così processi di emancipazione e crescita personale.

Un dialogo attivo e soluzioni pratiche profilate sui bisogni locali

La partnership con il Laboratorio di Comunità Happy Center testimonia l’impegno nel dialogo con la comunità locale, rilevando bisogni ed esigenze attraverso incontri condotti da figure esperte. Questo approccio partecipativo si traduce in un ciclo di incontri finalizzati alla condivisione di consigli e strumenti utili per la gestione di dinamiche conflittuali e situazioni complesse.

In collaborazione con il partner di progetto ACER (Azienda Casa Emilia Romagna), sono stati proposti workshop e momenti di confronto individuale sulla tematica dell’abitare. Questi incontri permettono alle persone di cercare soluzioni pratiche ai problemi rilevati, promuovendo una maggiore vicinanza tra l’ente gestore dell’edilizia popolare e i residenti.

Le esperienze descritte confermano che il lavoro in rete non è solo uno strumento fondamentale, ma un approccio imprescindibile per favorire percorsi di empowerment e autonomia a livello individuale e comunitario.

 

Soggetto responsabile
Cooperativa Sociale Società Dolce Società Cooperativa

Partenariato
PIN S.c.r.l. servizi Didattici e Scientifici per l’Università di Firenze; Seneca Srl Impresa Sociale; Università di Bologna – Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia; La Baracca Società Cooperativa Sociale Onlus; Comune di Bologna – Quartiere Navile; Arca di Noè Società Cooperativa Sociale; Azienda Casa Emilia Romagna (ACER) della Provincia di Bologna

Condividi su
Tutte le news