Partecipazione
24 febbraio 2020
Magnitudo | Atlas of Transitions

MAGNITUDO, evento principale di questa edizione di Atlas of Transitions intitolata We the People, ha l’obiettivo di creare un grande evento corale open air coinvolgendo fino a 200 persone di diversa età, nazionalità, lingue, vissuti: rifugiati, richiedenti asilo, gruppi di donne, giovani artisti, cittadini, stranieri, studenti, anziani. La partecipazione gratuita è rivolta a persone senza conoscenze specifiche di canto, appassionati di canto e musica, cantanti, gruppi corali.

Il progettoMagnitudo Atlas of transitions

MAGNITUDO è un’azione vocale collettiva che chiama a raccolta abitanti, cittadini, studenti, gruppi corali già costituiti, persone di ogni provenienza ed età, tutti coloro che hanno il desiderio e la sfrontatezza di mettere in gioco il proprio corpo-voce, per dare vita a una forma di protesta e resistenza, per attivare una differente politica dell’ascolto, per mostrare che ciascuno può incidere fra molti con la propria presenza.

MAGNITUDO è un evento unico e irripetibile, una performance in prima assoluta che si consumerà in un arco temporale di 45 minuti. Una partitura musicale viene composta per l’occasione dai musicisti Meike Clarelli e Davide Fasulo del Collettivo Amigdala, a partire dalle parole della poetessa ugandese Carolyne Afroetry, espressamente composte per le voci singolari e plurali di MAGNITUDO, grazie alla collaborazione con il progetto AfroWomenPoetry.

Tre musicisti direttori di coro – Meike Clarelli, Davide Fasulo e Elisabetta Dallargine – lavoreranno a stretto contatto e allo stesso tempo separatamente, preparando le tre sezioni del coro in percorsi laboratoriali distinti.

I laboratori: fasi e performance finale

FASE 1
Al momento dell’applicazione è necessario scegliere uno tra i 3 laboratori che si terranno in 3 diversi luoghi di Bologna, un incontro alla settimana dal 4 aprile al 30 maggio (7 incontri). Scopri qui date orari e luoghi

FASE 2
Il 6-7 giugno i tre laboratori si riuniranno per lavorare collettivamente. Il 6 giugno al Parco della Zucca in via di Saliceto 3/22 e il 7 giugno al Giardino Gino Cervi in via Argia Magazzari

FASE 3
4 prove generali all’Arena del Sole, via Indipendenza 44

8 giugno | 9 giugno | 11 giugno | 12 giugno dalle 17.00 alle 21.00

PERFORMANCE FINALE

13 giugno h 19.00 Cortile del Pozzo, piazza Maggiore 6
14 giugno h 19.00 Parco dei Giardini della Cà Bura, via dell’Arcoveggio/via Corticella

Per la buona riuscita del progetto è bene garantire la propria presenza alle fasi di laboratorio e alle presentazioni pubbliche.

Come iscriversi

È possibile iscriversi a uno dei laboratori compilando il modulo di partecipazione  e inviandolo alla mail magnitudo@atlasoftransitions.eu oppure compilando il modulo direttamente on line cliccando questo link entro e non oltre il 28 marzo 2020 indicando chiaramente il laboratorio a cui ci si iscrive.

Call completa

MAGNITUDO
azione vocale collettiva
direzione artistica MEIKE CLARELLI e FEDERICA ROCCHI
composizione musicale MEIKE CLARELLI e DAVIDE FASULO
direzione dei cori MEIKE CLARELLI, DAVIDE FASULO, ELISABETTA DALLARGINE
con la partecipazione dei cori LE CHEMIN DES FEMMES e LE CORE VOCI INDISCIPLINATE
un progetto di COLLETTIVO AMIGDALA per ATLAS OF TRANSITIONS BIENNALE

loghi-magnitudo-collaborazioni

Il progetto verrà presentato nell’ambito di
Atlas of Transitions Biennale
WE THE PEOPLE
Bologna, 26 maggio – 14 giugno 2020

MAGNITUDO è parte di Atlas of Transitions Biennale, progetto europeo realizzato da Emilia Romagna Teatro Fondazione in partnership con Cantieri Meticci e Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna. Il progetto promuove traiettorie comuni tra residenti italiani, residenti stranieri e nuovi arrivati, sperimentando nuovi modi di interazione e reciprocità tra culture diverse.

Loghi-call-Magnitudo

Tutte le news